sabato 1 luglio 2017

GIOVANNI POLI

Giovanni Poli nasce il 2 Luglio 1917, muore nel 1979.
Famoso Regista Teatrale.

In particolare Giovanni Poli è ricordato come una delle figure più importanti per la rinascita e la riscoperta della Commedia dell'Arte, con altri importanti personaggi del teatro italiano come G. Strehler e Dario Fo.

Tra i Fondatori del Teatro Universitario Cà Foscari nel 1949, si trasferisce in seguito a Milano dove svolge la sua attività teatrale fino al ritorno definitivo a Venezia con la creazione del Teatro a l'Avogaria nel sestiere di Dorsoduro e della scuola di recitazione che tuttora porta il suo nome e che ha portato al professionismo decine di Attori del Teatro e del Cinema Italiano.

Il nome di Poli è indissolubilmente legato alla sua Opera più celebre, la Commedia degli Zanni, frutto delle sue ricerche su Testi del Cinquecento e rappresentata dalla compagnia de l'Avogaria in tutti i continenti, grazie al linguaggio universale di questo tipo di rappresentazione. Oltre alla scuola di Recitazione, è stato intitolato a Giovanni Poli un teatro veneziano nella zona di Santa Marta.

Regie Teatrali :

Arlecchino servitore di due padroni ( 1960 );
La Vedova scaltra ( 1961 );
L'auselin belvedere ( 1962 );
Canto e controcanto ( 1966 );
Il Saltuzza ( 1961 );
La Massere ( 1970 ).

Nessun commento:

Posta un commento