Passa ai contenuti principali

Translate

JEAN PAUL SARTRE

Jean-Paul-Charles-Aymard Sartre, nasce a Parigi ( Francia ) il 21 Giugno 1905, muore nel 1980.
Filosofo, Scrittore, Drammaturgo, Critico letterario.

Considerato uno dei più importanti rappresentanti dell'Esistenzialismo, che in lui prende la forma di un Umanismo ateo in cui ogni individuo è radicalmente libero e responsabile delle sue scelte, ma in una prospettiva soggettivista e relativista.
In seguito Sartre diverrà un sostenitore dell'ideologia marxista e del conseguente materialismo storico.

Nel 1964 fu insignito del Premio Nobel per la Letteratura, che però rifiutò, motivando il rifiuto col fatto che solo a posteriori, dopo la morte, sia possibile esprimere un giudizio sull'effettivo valore di un letterato.
Nel '45 aveva già rifiutato la Legion d'Onore e, in seguito, la Cattedra al Collège de France.
Sartre fu uno dei più importanti intellettuali del XX Secolo, influente, amato e criticato al tempo stesso, e uno studioso le cui idee furono sempre ispirate a un pensiero politico orientato verso la sinistra internazionale.

Opere :

Romanzi e racconti :
  • La nausea
  • Il muro
  • L'età della ragione
  • Il rinvio
  • La morte nell'anima

Teatro :
  • Bariona
  • Le mosche
  • A porte chiuse
  • La puttana rispettosa
  • Morti senza tomba
  • Le mani sporche
  • Il Diavolo e il buon Dio
  • Kean
  • Nekrassov
  • I sequestrati di Altona
  • Le troiane


Saggi :
  • Situazioni dal I al X

Saggi politici :
  • Riflessioni sulla questione ebraica
  • Interviste sulla politica
  • L'affare Henri Martin
  • Il fantasma di Stalin
  • Il mio amico Togliatti
  • Abbiamo ragione a rivoltarci

Commenti

Visualizzazioni totali