sabato 10 giugno 2017

FRANCESCO ANTONIO VALLOTTI

Francesco Antonio Vallotti nasce a Vercelli l'11 Giugno 1697, muore nel 1780.
Organista, Compositore e Teorico della Musica.

Troppo poveri per garantirgli un'educazione, i suoi genitori dovettero alla generosità di alcuni loro compatrioti l'opportunità di farlo entrare in seminario, dove si distinse particolarmente nella musica, sotto la direzione di un Maestro chiamato ' Brissone ' .

Dopo l'uscita dal seminario Vallotti si recò a Chambery ed entrò nel convento dei minori conventuali per abbracciare la regola di S. Francesco.

Di ritorno a Vercelli, dopo tre anni d'assenza, fu inviato al convento di Cuneo e vi continuò i suoi studi, poi partì per Milano per completare il suo Corso di Teologia.

Poiché la sua vocazione per la musica si manifestava sempre più marcatamente, i suoi superiori lo inviarono a Padova, e lo affidarono alle cure del Maestro di Cappella della Cattedrale di questa città. Vallotti aveva allora raggiunto l'età di 25 anni. Studiò la nuova Teoria Armonica del suo maestro e ne adottò i principi. Un viaggio che fece a Roma, nel 1728, non cambiò la sua opinione riguardo a quest'ultima e non lo riportò alla dottrina dell'antica scuola romana.

Di ritorno a Padova, fu nominato Organista della Chiesa di S. Antonio, dandovi prova di un raro talento esecutivo e di Compositore.

Tartini lo considerava il più grande Organista del suo tempo.


Opere :

Responsoria in parasceve 4 Voci;
Responsoria in Sabato Sancto;
Responsoria in Coena Domini.
12 Intrioti;
24 Kyrie, 24 Gloria, 21 Credo;
68 Salmi;
46 Inni;
10 Responsori;
3 Dies Irae;
2 Pange Lingua;
15 Tantum Ergo;
2 Te Deum;
2 De Profundis;
Sepulto Domino.

Ebbe inoltre modo di strumentare 43 Pezzi Sacri del suo Maestro Calegari e gli Introiti a 5 Voci di Porta.

Nessun commento:

Posta un commento