lunedì 31 marzo 2014

MILANO – CONCERTO IN BASILICA SAN MARCO – 12 APRILE 2014

Dopo il grande successo del Requiem di Mozart dello scorso Dicembre, che ha registrato il tutto esaurito, un Evento da non perdere per gli amanti della Musica e della Cultura.
Sempre nella splendida cornice della BASILICA di SAN MARCO a MILANO Sabato 12 Aprile 2014 alle ore 21:00, il Maestro ALDO BERNARDI affronterà il celebre STABAT MATER di G. B. PERGOLESI accostato alla popolarissima ' EINE KLEINE NACHTMUSIK '  ( ' Piccola serenata notturna ' ) di W. A. MOZART, guidando l'Orchestra dell'Associazione Mozart Italia di Milano e Solisti d'eccezione come Anna Chierichetti e Gabriella Sborgi. Alla ' Piccola Serenata Notturna ' verr¢ accostato il tragico e funebre Adagio e Fuga in DO minore KV 546 composto da Mozart nel 1788. Il programma musicale, è senz'altro il più adatto ed ispirato per celebrare con profondo affetto il Mistero della Morte e della resurrezione del Cristo.
Per la Stagione 2014-15 sono in programma diversi eventi Sinfonici tutti nel nome di Mozart, tra i quali segnalo per il prossimo Dicembre una nuova Edizione della celeberrima Messa da Requiem.

Biglietti al sito :http://www.vivaticket.it

Associazione Mozart Italia-Milano
Via Aosta,13 20155 Milano.  Telefono e Fax 02-342925
Sito: www.mozartmilano.eu
Mail: associazionemozartitaliamilano@yahoo.it

VICENZA - TEATRO OLIMPICO - XXIII EDIZIONE DELLE SETTIMANE MUSICALI

Il Festival delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza presenta la sua XXIII Edizione che si svolgerà da domenica 25 maggio a mercoledì 25 giugno 2014: quindici appuntamenti tra serate d'Opera, Concerti di Musica da Camera, Prove aperte, Conversazioni ed eventi dedicati ai giovani talenti.
La Direzione Artistica delle Settimane Musicali è affidata a Giovanni Battista Rigon, Direttore d'Orchestra e fondatore del Festival, cui è stato assegnato il XXXI Premio Abbiati come migliore iniziativa del 2011.
Ad inaugurare il Festival, Domenica 25 Maggio ( Teatro Olimpico alle ore 21.00 ) sarà la Violinista italo-armena Sonig Tchakerian con l'Orchestra di Padova e del Veneto.
Il Concerto di apertura dal titolo ' Le otto stagioni ' vedrà l'esecuzione dei quattro celeberrimi concerti per Violino e Orchestra d' Archi del veneziano Antonio Vivaldi. Con un balzo di due secoli e mezzo si passerà poi a Las cuatro Estaciones portenas del musicista e compositore argentino Astor Piazzola, in una nuova versione per Violino e Archi, commissionata per questa occasione da Sonig Tchakerian a Luis Bacalov.
Mercoledì 28 Maggio ( Teatro Olimpico alle ore 21.00 ) sarà la volta di ' Musica dall'aria... Musica dalla terra...', nuovo progetto dell'edizione 2014 delle Settimane Musicali, sull'onda della sperimentazione nata lo scorso anno all'insegna di percorsi musicali poco battuti tra classica e jazz. Al Violino classico di Sonig Tchakerian e al sassofono jazz di Pietro Tonolo si uniranno le tradizioni musicali brasiliane del chitarrista Giancarlo Bianchetti e i live electronics di Alvise Vidolin.
Ciascuno dei primi due eventi del Festival sarà preceduto da una Conversazione, appuntamento divenuto una consuetudine delle Settimane Musicali, che permette al pubblico di conoscere più da vicino le musiche proposte in concerto attraverso un incontro con gli stessi interpreti protagonisti degli eventi.
Le Conversazioni si terranno nei giorni dei rispettivi concerti, alle ore 19.00, presso l'Odeo del Teatro Olimpico.
Domenica 1 Giugno ( ore 18.00, Odeo del Teatro Olimpico ) saranno proposti alcuni brani vocali di raro ascolto che tre grandi compositori hanno dedicato al tema della morte.
Il Mezzosoprano Oksana Lazareva e il Pianista Claudio Marino Moretti eseguiranno l'aria Ombra felice - Io ti lascio di W.A.Mozart, i Kindertotenlieder composti agli inizi del Novecento da Gustav Mahler e Canti e danze della morte del russo Modest Musorgskij.
All'interno del calendario musicale del Festival non mancheranno due progetti che hanno riscosso molto successo nelle passate edizioni: RACCONTARE BACH e PROGETTO GIOVANI.
RACCONTARE BACH, progetto pluriennale, avviato nel 2012 e dedicato all'integrale delle Sonate, Partite e Suites per violino solo e Violoncello solo, termina quest'anno con l'esecuzione di due Suites per Violoncello e due Partite per Violino.
Gli Eventi saranno ospitati al Teatro Olimpico e saranno affidati a due dei più celebri interpreti delle pagine bachiane: il Violoncellista Mario Brunello ( Mercoledì 11 Giugno, ore 21.00 ) e la Violinista Sonig Tchakerian ( Venerdì 13 Giugno, ore 21.00 ).
I Brani non saranno solo eseguiti, ma presentati dagli stessi interpreti al pubblico in forma di racconto.
Il PROGETTO GIOVANI, spazio riservato ai talenti, vincitori di importanti concorsi, sarà costituito da tre appuntamenti che si terranno alle ore 17.00, nelle Gallerie d'Italia di Palazzo Leoni Montanari, Vicenza.
Il primo ospite, Sabato 31 Maggio, sarà il vincitore della borsa di studio ' Settimane Musicali al Teatro Olimpico ', selezionato tra gli allievi della classe di Violino di Sonig Tchakerian, nell'ambito dei corsi di Alta Formazione presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Sabato 7 Giugno sarà la volta di Alexander Gadjiev, vincitore del primo premio al Concorso Nazionale ' Premio Venezia ' 2013.
L'ultimo appuntamento, Sabato 14 Giugno, vedrà protagonista il pianista vincitore del ' Premio Brunelli ' 2014, premio istituito nel 2011 dalle Settimane Musicali e dalla Famiglia Brunelli.
La rassegna di concerti si chiuderà Domenica 15 Giugno ( ore 21.00, Teatro Olimpico ) con ' Strauss & Mozart ': un evento dedicato alla musica da camera di W.A. Mozart e di Richard Strauss, compositore tedesco di cui si celebrano i 150 anni dalla nascita. Il Concerto sarà affidato a Sonig Tchakerian, Mario Brunello e ad uno dei più apprezzati pianisti nel panorama musicale internazionale, Andrea Lucchesini.
Il Festival proseguirà con una celebre opera di W.A. Mozart: Così fan tutte.
Il Dramma giocoso in due atti, frutto della collaborazione tra il genio salisburghese e il librettista Lorenzo Da Ponte, andrà in scena nei giorni di Venerdì 20, Domenica 22, Lunedì 23 e Mercoledì 25 Giugno 2014.
La compagnia di Canto, formata come al solito da eccellenti interpreti, quest'anno vedrà collaborare cantanti affermati e talenti selezionati attraverso un bando promosso dall'associazione culturale Settimane Musicali al Teatro Olimpico ( oltre 130 le domande pervenute ).
Le due coppie di amanti protagoniste dell'Opera saranno infatti interpretate da quattro giovani voci: il Soprano Arianna Vendittelli sarà Fiordiligi; il Tenore Riccardo Gatto interpreterà Ferrando; il Mezzosoprano Raffaella Lupinacci vestirà i panni di Dorabella, mentre il ruolo di Guglielmo sarà affidato al Baritono Tommaso Barea.
Ai giovani cantanti si aggiungeranno affermati artisti come il soprano Adelina Scarabelli, nel ruolo di Despina e il Basso Lorenzo Regazzo, apprezzato interprete della musica di Rossini e Mozart, che, oltre a vestire i panni di Don Alfonso, debutterà anche nella veste di regista di un'opera del salisburghese.
Al cast si affiancheranno due prestigiose formazioni, già protagoniste delle passate edizioni: il coro I Polifonici Vicentini, istruito da Pierluigi Comparin, e l'Orchestra di Padova e del Veneto. Il ruolo di maestro concertatore e direttore sarà affidato a Giovanni Battista Rigon.
Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico fanno parte del grande circuito europeo di festival associati all'EFA, European Festival Association, tra cui BBC Proms, Lucerne Festival, Berliner Festspiele, Zurcher Festspiele, Prague Spring Festival e - in Italia - ROF di Pesaro, Ravenna Festival, Merano e Stresa Festival, MiTo Settembre Musica.
Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico, si avvalgono del patrocinio e del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione del Veneto della Provincia di Vicenza e del Comune di Vicenza; sono inoltre sostenute dalla Fondazione Cariverona, dalla Fondazione Giuseppe Roi, da Paolo Marzotto, dalla Banca Intesa San Paolo, dalla Banca Popolare di Vicenza, da Veneto Banca, da Enel S.p.a., da Tde Macno e dalla Zeta Farmaceutici-Marco Viti.
Media Partner: Radio Tre, Classica, Il Giornale di Vicenza

Per informazioni:
Settimane Musicali al Teatro Olimpico
telefono: 0444/302425
mail: info@olimpico.vicenza.it
web: www.olimpico.vicenza.it
Biglietteria Online

UN TEATRO DA SALVARE - CASOREZZO - MILANO

Volentieri pubblico questa Lettera :
Siamo un gruppo di persone che ha a cuore un bellissimo teatro. Questo teatro si trova a Casorezzo, piccolo comune nella provincia di Milano.
E’ stato costruito negli anni ’50 da un prete di nome Don Luigi Quadri, valoroso Cappellano Militare dell’arma dei Granatieri di Sardegna nella prima Guerra Mondiale, stimato ancor oggi da tutta l’arma, la quale conserva con rispettoso onore le sue poche cose, all’ interno del Museo Nazionale dei Granatieri in Roma.
Fu costruito con l’aiuto manuale e economico di tutti i cittadini di Casorezzo che hanno da sempre considerato questo Teatro come un orgoglio personale. Il Progetto fu dell’ingegnere Guazzardella, stimato professionista che nel Dopoguerra progettò molti Teatri e stabili a ricostruzione di una Italia in rinascita.
La caratteristica di questo Teatro è lo studio architettonico interno sul suono. Qui NON servono microfoni, il Suono si spande autonomamente come per incanto. Dispone di 400 posti e la struttura a forma a scalare permette di visualizzare il palco anche dall’ ultima fila.
Questo Teatro è chiuso da dieci anni. E’ proprietà della parrocchia che ora vuole abbatterlo per costruirci un ' capannone ' Oratorio. Precisiamo che le sale adiacenti il teatro sono sempre state l’oratorio.
L’esterno di questo è mal ridotto ma l’interno è rimasto uno splendore, rivisitato e messo a norma prima del 2000.
Abbiamo un documento dell’Intendenza delle Belle Arti, rilasciato nell’anno 2000, che tutela solo in parte lo stabile.
In questi ultimi anni i cittadini di Casorezzo hanno creato un comitato a salvaguardia dello stabile. Si fece anche una raccolta firme, regolarmente depositate in Comune, dove più del 50% degli abitanti aventi diritto al voto si dichiararono favorevoli alla sua ristrutturazione.
Purtroppo dalle Autorità non ottenemmo nessun aiuto, se non quello di un incontro con il parroco che ci chiese di acquistare il cineteatro. Dopo valutazione con i Granatieri di Sardegna, la nipote di Don Quadri, unica erede e alcuni privati, si decise per il rilevamento della struttura e di creare una Fondazione Culturale a nome Don Quadri atta alla Ristrutturazione dello stabile e alla creazione di scuole d’arte (musica, canto, danza, teatro).
Come succede spesso, nel momento in cui fummo pronti e anche la Curia di Milano, sentita per approvazione, fu in accordo, non lo fu più il parroco e il comitato Nuovo Oratorio (i motivi non li sappiamo e non sono neanche legati ad una cifra perché di soldi non si era ancora parlato).
Cosi incombe su questo Teatro ancora la sventura di un prossimo abbattimento.
Ora siamo fermi in attesa di un qualche cosa che faccia ritornare sui suoi passi il parroco. Noi non siamo contro la costruzione di un nuovo oratorio, vorremmo solo salvaguardare il nostro cineteatro.
Chiediamo cortesemente anche a voi di prendere a cuore questo teatro. Speriamo in una rivalutazione con l’Intendenza delle Belle Arti, con la Curia di Milano e con tutte quelle persone che credono ancora che la cultura sia la forza principale del nostro Paese e che la Cultura è fatta soprattutto di storia e mantenere viva la storia, anche di un piccolo paese e del suo teatro, sia importante per crescere e vedere crescere nel modo migliore i nostri giovani.
Pensiamo anche che questo teatro possa diventare importante per Conferenze, Mostre, ecc. nei prossimi anni in cui la nostra zona diventerà punto importante in vista dell’Expo.
Gli amici del cineteatro di Casorezzo
Cova Maria Enrica


TEATRO LA FENICE - VENEZIA - CONCORSO PER PRIMO CLARINETTO

La Fondazione Teatro La Fenice di Venezia indice un Concorso per Esami per la Copertura a Tempo Indeterminato per :
n. 1 Primo Clarinetto con Obbligo del Secondo e Seguenti, del Clarinetto Piccolo e del Corno di Bassetto ( Clarinetto in Sib, La, Do; Clarinetto Piccolo in Re e Mib ).

DATA DI SCADENZA DELLA PRESENTAZIONE DELLA MODULSITICA : 30 MAGGIO 2014.

Prove d'Esame :
23 Giugno 2014 : Prova Eliminatoria
30 Giugno 2014 : Prova Finale

Per Partecipare al suddetto Concorso scaricare il Modulo di Iscrizione, compilarlo e Spedirlo alla Fondazione Teatro La Fenica - Ufficio Concorsi - San Marco 1965 - 30124 Venezia.

La Prova Eliminatoria e Finale prevede l'esecuzione di questi Brani :

W.A. Mozart Concerto in A K622;
  1. Spohr Concerto n. 2 op. 57

Esecuzione dei seguenti soli e passi d'Orchestra :

  1. Van Beethoven Sinfonia n. 4 e 6
H. Berloiz Sinfonia Fantastica
W.A. Mozart La Clemenza di Tito
F. Mendelssohn Sogno di una Notte di Mezza Estate
G. Rossini Semiramide; Il Barbiere di Siviglia
G. Verdi Luisa Miller; La Forza del destino; La Traviata
G. Puccini Tosca
M. Ravel Concerto per Pianoforte e Orchestra; Bolero
O. Respighi I Pini di Roma
R. Strauss Der Rosenkavalier; Till Eulenspiegel's
D. Shostakovich Sinfonia N. 1 e 9

Bando di Concorso Completo e Modulo di Iscrizione al sito :

www.teatrolafenice.it

BALLO - OPERA DI ROMA - AMMISSIONE CORSO SPERIMENTALE DI FISIOTECNICA PROPEDEUTICA ALLA DANZA

Selezione per l’ammissione al Corso Sperimentale di 'Fisiotecnica propedeutica alla Danza '
per l’Anno Scolastico 2014/2015.
E’ indetta una Selezione per l’ammissione di Candidati/e al Corso Sperimentale di ' Fisiotecnica
propedeutica alla danza ' rivolto a Bambini/e i quali, alla data del 31 Dicembre 2014, abbiano
compiuto 7 anni e non compiuto 9 anni.
Art. 1
La Fisiotecnica Propedeutica alla Danza è l’applicazione pratica di una tecnica volta alla conoscenza del Corpo, al miglioramento degli schemi motori di base e, in particolare, della postura,
dell’equilibrio e della coordinazione dei bambini che intendono avviarsi allo studio professionale
della Danza Classica.
Il piano formativo del corso, annuale, prevede lezioni bisettimanali della durata di un’ora e trenta
che si terranno presso la sede della Scuola di danza o in altre sedi della Fondazione Teatro
dell’Opera di Roma. Il Corso terminerà con un esame che darà la possibilità agli allievi che
otterranno il massimo dei voti di accedere direttamente al 1° Corso di danza accademica o, secondo
il giudizio della Commissione, al periodo di prova per l’eventuale ammissione al primo corso.
Art. 2
Le Domande di Partecipazione alla Selezione, corredate degli allegati richiesti, devono essere
inoltrate a mezzo Raccomandata con Ricevuta di Ritorno alla Direzione del Personale della
Fondazione Teatro dell’Opera di Roma – Piazza Beniamino Gigli 7 - 00184 ROMA
ENTRO E NON OLTRE IL 10 MAGGIO 2014.
Il termine stabilito è perentorio e, pertanto, non saranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi ragione, non esclusa la forza maggiore o il fatto di terzi, non siano state inoltrate entro il termine stesso. Della data di inoltro farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio postale. Il Teatro dell’Opera non darà riscontro, in alcun modo, dell’arrivo della Domanda di Partecipazione; i candidati si presenteranno il giorno dell’Esame con la ricevuta di ritorno della domanda inviata o, in mancanza, con Copia della Domanda e del Versamento che daranno diritto all’esecuzione della Prova d’Esame.
Art.3
La Domanda di Partecipazione allegata al presente Bando di selezione deve essere compilata in ogni sua parte in stampatello e corredata dei seguenti documenti:
1) Certificato medico attestante la sana e robusta costituzione del candidato e l’assenza assoluta da
imperfezioni psicofisico-motorie, rilasciato dal medico di famiglia;

2) Copia del Pagamento di euro 35,00 per la partecipazione alla Selezione da effettuarsi entro il 10
Maggio 2014 tramite Bonifico Bancario sul Conto Corrente della Fondazione Teatro dell’Opera
Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887.
Nella causale del Bonifico dovranno essere indicati Cognome, Nome, Indirizzo e Codice Fiscale del
Candidato.
3) Dichiarazione dei genitori di accettazione piena e senza riserve delle condizioni del presente
bando di selezione;
4) Foto a figura intera del candidato, in body;
5) Fotocopia del codice fiscale del candidato.
La mancanza anche di una sola delle dichiarazioni o degli atti richiesti comporta l’esclusione dalla
selezione.
La Domanda di partecipazione deve essere sottoscritta da chi esercita la patria potestà.

Art. 4
La Domanda di Partecipazione alla Selezione implica l’accettazione del giudizio inappellabile della
Commissione esaminatrice.
Art. 5
La Prova di Selezione consisterà in un esame fisico attitudinale.
Art.6
I Candidati dovranno presentarsi alla selezione il giorno 22 Maggio 2014 alle ore 15,30
esclusivamente presso la sede della Scuola di danza di Via Ozieri 8 – Roma, e NON al Teatro
dell’Opera accompagnati da uno dei genitori o da un adulto in possesso di delega dei genitori,
muniti di documento di riconoscimento.
Per lo svolgimento della prova d’esame è richiesto il seguente abbigliamento:
- body e calzini per le candidate;
- body, pantaloncini e calzini per i candidati.

Art. 7

La Commissione d’esame esprimerà il giudizio di idoneità o di non idoneità dei candidati.
La Prova d’esame è unica: non è prevista alcuna sessione ammalati.
Art. 8
I Risultati delle prove di selezione verranno comunicate esclusivamente via mail all’indirizzo di
posta elettronica indicato, in modo chiaro e inequivocabile, dal candidato nella domanda di
partecipazione. Al ricevimento della mail di ammissione, i candidati dovranno confermare la
partecipazione al corso per l’anno scolastico 2014/2015. La Direzione scolastica non comunicherà le motivazioni dell’eventuale giudizio di non ammissione.

Art.9
L’Anno scolastico 2014/15 inizierà il 22 Settembre 2014: i candidati ammessi alla frequenza del
corso di ' Fisiotecnica Propedeutica alla Danza ' dovranno presentare la seguente documentazione:
- Certificato di Nascita;
- Certificato di Idoneità specifica alla attività agonistica di ' danza sportiva ' o ' atletica leggera ',
rilasciato dalla ASL o dal medico sportivo privato;
- Dichiarazione dei genitori o di chi esercita la patria potestà di accettazione piena e senza riserve
del Regolamento scolastico esposto permanentemente nei locali della segreteria in apposita
bacheca.
Art. 10
Gli Allievi dovranno fornirsi a proprie spese degli indumenti di studio necessari e dovranno
provvedere al Pagamento dei seguenti importi, da effettuarsi tramite Bonifico Bancario sul Conto
Corrente della Fondazione Teatro dell’Opera:
Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887;
- per l’ammissione: euro 50 ( da corrispondere entro e NON oltre il 1° Settembre 2014 );
- per la frequenza: euro 600 da corrispondere in 2 rate da euro 300 pagabili entro il 1°
Settembre 2014 ed entro il 1° Febbraio 2015. Nella causale del versamento dovrà essere
indicato il Nome, il Cognome, l’Indirizzo e il Codice Fiscale dell’Allievo.
Copia dell’avvenuto Bonifico riportante il CRO (codice riferimento operazione) dovrà essere
consegnata presso la segreteria scolastica.
- A ciascun Versamento dovrà essere aggiunta la somma di euro 2,00 per l’imposta di bollo
prevista per legge.

Il mancato Pagamento nei termini sopraindicati potrà comportare, dopo il primo invito ad
adempiere, la sospensione dell’allievo dalla frequenza scolastica. La Partecipazione al saggio, se
prevista, e all’esame di fine anno sono subordinati alla regolarità dei pagamenti ed al giudizio degli
insegnanti.
Art. 11
Le Norme contenute nel presente bando di selezione integrano e/o modificano il regolamento
scolastico vigente.

Per il MODULO DI ISCRIZIONE CONSULTARE IL SITO :

www. operaroma.it

domenica 30 marzo 2014

BALLO - OPERA DI ROMA - AMMISSIONE CORSO DI ADEGUAMENTO COREUTICO

Selezione per l’ammissione al Corso di Adeguamento Coreutico per l’Anno Scolastico 2014/2015.
E’ indetta una selezione per l’ammissione di Candidati/e al corso sperimentale di adeguamento
coreutico presso la Scuola di Danza della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma.
Art. 1
Il Corso ha lo scopo di ristabilire un adeguato rapporto tra la preparazione tecnica e l’età di
appartenenza di giovani tersicorei ritenuti dalla Commissione in possesso di idonee qualità fisiche
ed artistiche. I Candidati dovranno avere, al 31/12/2014, un’età compresa tra i 17 e i 22 anni e
dovranno aver concluso l’obbligo formativo scolastico.
Al termine del Corso Biennale, la Fondazione rilascerà – previa verifica finale – un attestato di Frequenza e NON un Diploma. Il corso si svolgerà prevalentemente in orario antimeridiano, con frequenza quotidiana obbligatoria.
La Partecipazione al Corso non è riferibile in alcun modo alle previsioni di cui all’art.86, comma 5,
del vigente C.C.N.L. che, pertanto, si intendono escluse nei confronti dei giovani ammessi al corso.
La partecipazione alla selezione implica, per i candidati ammessi, l’accettazione dell’orario delle
lezioni di danza distribuito tra le h. 9,00 e le h. 14,00.
Art. 2
Le Domande di Partecipazione alla selezione, corredate degli allegati richiesti, devono essere
inoltrate a mezzo Raccomandata con Ricevuta di Ritorno alla Direzione del Personale della
Fondazione Teatro dell’Opera di Roma – Piazza Beniamino Gigli 7 - 00184 ROMA
ENTRO E NON OLTRE IL 10 MAGGIO 2014.
Il termine stabilito è perentorio e, pertanto, non saranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi ragione, non esclusa la forza maggiore o il fatto di terzi, non siano state inoltrate entro il termine stesso. Della data di inoltro farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio postale. Il Teatro dell’Opera NON darà riscontro, in alcun modo, dell’arrivo della domanda di Partecipazione; i candidati si presenteranno il giorno dell’esame con la Ricevuta di Ritorno della Domanda inviata o, in mancanza, con Copia della Domanda e del Versamento che daranno diritto all’esecuzione della Prova d’Esame.
Art.3
La Domanda di Partecipazione allegata al presente Bando di selezione deve essere compilata in ogni sua parte in stampatello e corredata dei seguenti documenti:
1) Certificato medico attestante la sana e robusta costituzione del candidato e l’assenza assoluta da
imperfezioni psicofisico-motorie, rilasciato dal medico di famiglia;

2) Copia del Pagamento di euro 50,00 per la partecipazione alla Selezione da effettuarsi entro il 10
Maggio 2014 tramite Bonifico Bancario sul Conto Corrente della Fondazione Teatro dell’Opera:
Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887. Nella causale del Bonifico dovranno
essere indicati Cognome, Nome, Indirizzo e Codice Fiscale del Candidato.
3) Dichiarazione dei genitori, o del candidato se maggiorenne, di accettazione piena e senza
riserve delle condizioni del presente bando di selezione;
4) Foto a figura intera del Candidato, in body;
5) Fotocopia del Codice Fiscale del Candidato.
La mancanza anche di una sola delle dichiarazioni o degli atti richiesti comporta l’esclusione dalla
selezione.
La Domanda di Partecipazione deve essere sottoscritta da chi esercita la patria potestà ovvero dal
candidato, se maggiorenne.
Art. 4
La Domanda di Partecipazione alla Selezione implica l’accettazione del giudizio inappellabile della
Commissione esaminatrice.
Art. 5
La Prova di Selezione consisterà nell’esecuzione di una lezione di Danza Classica.
La commissione potrà richiedere a ciascun candidato di eseguire anche solo una parte della lezione
prevista per la Prova di selezione.

Art.6
I Candidati dovranno presentarsi alla selezione il 22 Maggio 2014 alle ore 9,30 esclusivamente
presso la sede della Scuola di Danza di Via Ozieri 8 – Roma, e NON al Teatro dell’Opera,
accompagnati, se minorenni, da uno dei Genitori, o da un adulto in possesso di delega dei
genitori, muniti di documento di riconoscimento.
Per lo svolgimento della prova d’esame è richiesto il seguente abbigliamento:
  • body e calze per le candidate;
  • body e calzamaglia per i candidati.

Art. 7
La Commissione d’esame esprimerà il giudizio di idoneità o di non idoneità dei candidati.
La Prova d’Esame è unica: non è prevista alcuna sessione ammalati.
Art. 8
I Risultati delle Prove di selezione verranno comunicati esclusivamente via mail all’indirizzo di
posta elettronica indicato, in modo chiaro e inequivocabile, nella domanda di partecipazione. I
candidati ammessi dovranno rispondere alla mail per confermare la partecipazione al periodo di
prova. La Direzione scolastica non comunicherà le motivazioni dell’eventuale giudizio di non
ammissione.
Art.9
I Candidati risultati ammessi dalla selezione dovranno sostenere – dal 16 Luglio al 31 Luglio 2014–
un periodo di prova al termine del quale verrà comunicato via mail il giudizio di ammissione o
non ammissione alla frequenza del corso per l’Anno Scolastico 2014/2015. Il Periodo di prova
prevede il pagamento di una tassa di frequenza di euro 202,00 che dovrà essere effettuato, entro e
NON oltre il 1° Luglio 2014, tramite Bonifico Bancario sul Conto Corrente della Fondazione Teatro
dell’Opera Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887.
Nella causale del pagamento dovranno essere indicati il Cognome, il Nome, l’Indirizzo e il Codice
Fiscale dell’Allievo ammesso al periodo di prova.
Copia dell’avvenuto Bonifico riportante il CRO (codice riferimento operazione) dovrà essere
consegnata presso la segreteria scolastica il primo giorno di frequenza delle lezioni del periodo di
prova.
Art. 10
L’anno scolastico 2014/15 inizierà il 15 settembre 2014: i candidati ammessi alla frequenza del
corso di adeguamento dovranno presentare la seguente documentazione:
- Certificato di Nascita;
- Certificato di Idoneità specifica alla attività agonistica di ' danza sportiva ' o ' atletica leggera ',
rilasciato dalla ASL o dal medico sportivo privato;
- Dichiarazione di accettazione piena e senza riserve del Regolamento scolastico esposto
permanentemente nei locali della segreteria in apposita bacheca. Per i minori, tale dichiarazione
dovrà essere redatta dai genitori o da chi esercita la patria potestà

Art. 11
Le Lezioni di Danza sono obbligatoriamente quotidiane (dal lunedì al venerdì compreso) e potranno
svolgersi, oltre che nella sede di Via Ozieri, presso il Teatro Nazionale, il Teatro Costanzi o presso
eventuali altre sedi della Fondazione. Eventuali lezioni complementari potranno svolgersi in orario
pomeridiano.
Art. 12
Gli Allievi dovranno fornirsi a proprie spese degli indumenti di studio necessari e dovranno
provvedere al pagamento dei seguenti importi, da effettuarsi tramite bonifico bancario sul conto
corrente della Fondazione Teatro dell’Opera:
Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887:
- per l’ammissione: euro 150,00 ( da corrispondere entro e NON oltre il 1° Settembre 2014 );
- per la frequenza: 1.700 ( millesettecento ) da corrispondere in 2 rate da euro 850,00
pagabili entro il 1° Settembre 2014 ed entro il 1° Febbraio 2015. Nella causale del
versamento dovrà essere indicato il Nome, Cognome, Indirizzo e Codice Fiscale
dell’Allievo.
Copia dell’avvenuto Bonifico riportante il CRO (codice riferimento operazione) dovrà essere
consegnata presso la segreteria scolastica.
- A ciascun Versamento dovrà essere aggiunta la somma di euro 2,00 per l’imposta di bollo
prevista per legge.
Il mancato pagamento nei termini sopraindicati potrà comportare, dopo il primo invito ad
adempiere, l’immediata sospensione dell’allievo dalla frequenza scolastica. La partecipazione
all’esame di fine anno è subordinata alla regolarità dei pagamenti ed al giudizio degli insegnanti.
Art. 13
Le Norme contenute nel presente bando di selezione integrano e/o modificano il regolamento
scolastico vigente.

Per il MODULO DI ISCRIZIONE CONSULTARE IL SITO :

www. operaroma.it

BALLO - OPERA DI ROMA - AMMISSIONE ALLIEVI NELLA SCUOLA DI DANZA

Selezione per l’Ammissione di Allievi/e Ballerini/e ai Corsi 1°, 2°, 3°, 4°, 5° e 6° per l’Anno
Scolastico 2014/2015.
E’ indetta una Selezione per l’Ammissione di Allievi/e Ballerini/e ai Corsi 1°, 2°, 3°, 4°, 5° e 6°
della Scuola di Danza della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma.
Art. 1
I Limiti di Età richiesta, alla Data del 31 Dicembre 2014, sono i seguenti:
1° corso: 9 anni – 11 anni
2° corso: 10 anni – 12 anni
3° corso: 11 anni – 14 anni
4° corso: 13 anni – 15 anni
5° corso: 14 anni – 16 anni
6° corso : 15 anni – 17 anni
Art. 2
Le Domande di Partecipazione alla Selezione, corredate degli Allegati richiesti, DEVONO essere
inoltrate a mezzo Raccomandata con Ricevuta di Ritorno alla Direzione del Personale della
Fondazione Teatro dell’Opera di Roma – Piazza Beniamino Gigli 7 – 00184 ROMA
ENTRO E NON OLTRE IL 10 MAGGIO 2014.
Il Termine stabilito è perentorio e, pertanto, non saranno prese in considerazione le Domande che, per qualsiasi ragione, non esclusa la forza maggiore o il fatto di terzi, non siano state inoltrate entro il termine stesso. Della data di inoltro farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio postale. Il Teatro dell’Opera non darà riscontro, in alcun modo, dell’arrivo della Domanda di Partecipazione; i Candidati si presenteranno il giorno dell’esame con la Ricevuta di Ritorno della Domanda inviata o, in mancanza, con Copia della Domanda e del Versamento che daranno Diritto all’esecuzione della prova d’Esame.
Art. 3
La Domanda di Partecipazione allegata al presente Bando di selezione deve essere compilata in
ogni sua parte in Stampatello e deve essere corredata dei seguenti Documenti:
1) Certificato Medico di sana e robusta costituzione del Candidato e l’assenza assoluta di
imperfezioni psicofisiche-motorie, rilasciato dal medico di famiglia;

2) Copia del Pagamento di euro 50,00 per la Partecipazione alla Selezione da effettuarsi
entro il 10 Maggio 2014 tramite Bonifico Bancario sul Conto Corrente della Fondazione
Teatro dell’Opera Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887:
Nella causale del Bonifico dovranno essere indicati Cognome, Nome, Indirizzo e Codice Fiscale del Candidato.
3) Dichiarazione dei Genitori del Candidato di accettazione piena e senza riserve delle
condizioni del presente Bando di Selezione;
4) Foto a figura intera del candidato, in body;
5) Fotocopia del Codice Fiscale del Candidato.
La mancanza anche di una sola delle Dichiarazioni o degli atti richiesti comporta l’esclusione
dalla selezione.
La Domanda di Partecipazione deve essere sottoscritta da chi esercita la patria potestà.
Art. 4.
La Domanda di Partecipazione alla selezione implica l’accettazione del giudizio inappellabile
della Commissione esaminatrice nella composizione prevista dal Regolamento scolastico.
Art. 5
La Prova di selezione del 1° corso consisterà in un Esame fisico-attitudinale tendente ad
accertare la predisposizione e l’idoneità del candidato all’esercizio professionale della Danza
Classica. Non verranno richiesti specifici esercizi di Danza.
La Prova di selezione dei corsi restanti consisterà nell’Esecuzione di una Lezione di Danza
Classica di Livello adeguato al corso richiesto.
La Commissione potrà richiedere a ciascun Candidato di eseguire anche solo una parte della
Lezione prevista senza che questo pregiudichi la validità dell’esame.
Art. 6
I Candidati dovranno presentarsi alla Selezione nei seguenti giorni:
il 19 Maggio 2014 alle ore 8,00 per l’Esame di Ammissione al 4° corso;
il 19 Maggio 2014 alle ore 11,00 per l’Esame di Ammissione al 5° corso;
il 19 Maggio 2014 alle ore 14,00 per l’Esame di Ammissione al 6° corso;
il 23 Maggio 2014 alle ore 8,00 per l’Esame di Ammissione al 1° corso;
il 23 Maggio 2014 alle ore 11,00 per l’Esame di Ammissione al 2° corso;
il 23 Maggio 2014 alle ore 14,00 per l’Esame di Ammissione al 3° corso

esclusivamente presso la Sede della Scuola di Danza di Via Ozieri 8 e non al Teatro
dell’Opera. I Candidati dovranno essere accompagnati da uno dei Genitori o da un Adulto in
possesso di delega dei Genitori, muniti di Documento di Riconoscimento.
Per lo svolgimento della prova d’esame è richiesto il seguente abbigliamento:
- body e calze per le candidate;
- body e calzamaglia per i candidati.
Art. 7
La Commissione d’Esame esprimerà il giudizio di Idoneità o di non Idoneità dei Candidati.
La Prova d’Esame è unica: non è prevista alcuna sessione ammalati.

Art. 8
Gli Esiti della selezione verranno comunicati alle famiglie dei candidati esclusivamente via
mail, all’indirizzo di posta elettronica indicato, in modo chiaro e inequivocabile, sulla scheda
di partecipazione. I Candidati ammessi dovranno rispondere alla mail per confermare la
Partecipazione al periodo di Prova.
La direzione scolastica non comunicherà le motivazioni dell’eventuale giudizio di non ammissione.

Art. 9
I Candidati risultati ammessi dalla selezione dovranno sostenere – dal 16 al 31 Luglio 2014 - un
Periodo di Prova al termine del quale verrà comunicato via mail il giudizio di ammissione o
non ammissione alla Frequenza dei Corsi per l’anno scolastico 2014/2015.
Il periodo di prova prevede il pagamento di una tassa di frequenza di euro 202,00 che dovrà essere effettuato, entro e non oltre il 1° Luglio 2014, tramite Bonifico Bancario sul Conto Corrente della Fondazione Teatro dell’Opera Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887:
Nella causale del Pagamento dovranno essere indicati Cognome, Nome, Indirizzo e Codice Fiscale
del Candidato ammesso al periodo di prova.
Copia dell’avvenuto bonifico riportante il CRO (codice riferimento operazione) dovrà essere
consegnata presso la segreteria scolastica il primo giorno di frequenza delle lezioni del periodo
di prova.

Art. 10
In qualsiasi momento dell’Anno Scolastico la direzione della Scuola si riserva la possibilità di
trasformare lo status di ' allievo ' in quello momentaneo di ' allievo – uditore ' venendo meno i
prescritti requisiti di idoneità. Detto status potrebbe comportare l’esclusione dalla partecipazione
all’attività artistica della Scuola e della Fondazione. Lo status di ' allievo-uditore ' non dà diritto
al Diploma.
Art.11
La Direzione della Scuola e il Corpo docente che ravvedano in un allievo/a delle possibilità di
miglioramento delle carenze fisiche riscontrate nell’esame di ammissione o nel corso degli studi
che, attraverso un impegno più intenso e costante – senza che questo procuri danni fisici o
psichici – possano apportare o addirittura eliminare la carenza fisica, possono ammettere o
prorogare l’allievo/a con riserva senza che questo dia il diritto-possibilità di partecipazione agli
eventi/manifestazioni (spettacoli, lezioni dimostrative, saggio annuale, etc,) che la Scuola di
danza e/o il Teatro programmano ed effettuano, diritto – possibilità che è subordinata alla
esclusiva ed insindacabile valutazione e approvazione della Direzione della Scuola e del suo
corpo docente.
Art. 12
L’Anno Scolastico 2014/2015 inizierà il 10 Settembre 2014 per gli Allievi ammessi ai Corsi 5° e
6°; il giorno 15 Settembre 2014 per gli Allievi ammessi ai Corsi 1°,2°,3° e 4°.
I nuovi Allievi dovranno presentare la seguente documentazione:
- Certificato di Nascita;
- Certificato di Idoneità specifica alla attività agonistica di ' danza sportiva ' o ' atletica
leggera ', rilasciato dalla ASL o dal Medico sportivo privato;
- Dichiarazione dei genitori del minore di accettazione piena e senza riserve del
Regolamento scolastico esposto permanentemente nei locali della segreteria in apposita
bacheca.
Art. 13
Le Lezioni di Danza sono obbligatoriamente quotidiane e potranno svolgersi, oltre che nella sede
di Via Ozieri, presso il Teatro Nazionale, presso la Sala del Teatro Costanzi o in eventuali altre
Sedi della Fondazione. L’Orario delle Lezioni verrà distribuito, anche per i corsi inferiori,
nella fascia Oraria pomeridiana 14/20, dal Lunedì al Venerdì, e 9/14 o 14/20 nella giornata
di Sabato.

Art. 14
Gli Allievi dovranno fornirsi a proprie spese degli indumenti di studio necessari e dovranno
provvedere al pagamento dei seguenti importi, da effettuarsi tramite Bonifico Bancario sul Conto
Corrente Unicredit IBAN: IT 48 J 02008 05365 000101659887:
- per l’ammissione: euro 150,00 ( da corrispondere entro e non oltre il 1° Settembre 2014 );
- per la frequenza: 1.700 ( millesettecento ) da corrispondere in 2 Rate da euro 850,00
pagabili entro il 1° Settembre 2014 ed entro il 1° Febbraio 2015.
Nella causale del Versamento dovranno essere indicati Cognome, Nome, Indirizzo e Codice
Fiscale dell’allievo.
Copia dell’avvenuto Bonifico riportante il CRO (codice riferimento operazione) dovrà essere
consegnata presso la segreteria scolastica.
A ciascun versamento dovrà essere aggiunta la somma di euro 2,00 per l’imposta di bollo
prevista per legge.
Il mancato Pagamento nei termini sopraindicati potrà comportare, dopo il primo invito ad
adempiere, l’immediata sospensione dell’allievo dalla frequenza scolastica. La partecipazione al
saggio e all’esame di fine anno sono subordinati alla regolarità dei pagamenti ed al giudizio
degli Insegnanti.
Art. 15
Le disposizioni contenute nel presente Bando integrano e/o modificano il Regolamento
scolastico vigente.

Per il MODULO DI ISCRIZIONE CONSULTARE IL SITO :

www. operaroma.it

sabato 29 marzo 2014

CONCERTO - PIANOFORTE - QUINTETTO D'ARCHI - 8 APRILE 2014 - BOLOGNA

MARTEDI' 08 APRILE 2014 - ore 21.00
INGRESSO AD OFFERTA LIBERA
SALA SILENTIUM - VICOLO BOLOGNETTI 2 - BOLOGNA
Claudia D'Ippolito - pianoforte
Floriana Franchina - pianoforte
Nu-Ork String Quintet:
Anton Berovski - I° violino
Alessandro Bonetti - II° violino
Giuseppe Donnici - viola
Vincenzo Taroni - violoncello
Alessandro Salonia - contrabbasso
Presenta: Mara Petrosino
PROGRAMMA
W. A. Mozart - Concerto per pianoforte e orchestra N. 20 in Re minore K 466 (riduzione per pianoforte e quintetto d'archi)
1 Allegro
2 Andante
3 Allegro assai
W. A. Mozart - Divertimento N. 1 in Re maggiore K 136 (per quintetto d'archi)
1 Allegro
2 Andante
3 Presto
W. A. Mozart - Concerto per pianoforte e orchestra N. 23 in La maggiore K 488 (riduzione per pianoforte e quintetto d'archi)
1 Allegro
2 Adagio
3 Allegro assai
BIOGRAFIE ARTISTI:
ANTON BEROVSKI (violinista)
Ha iniziato giovanissimo lo studio del violino al Liceo Artistico (Conservatorio) di Tirana, per poi proseguire presso L’Accademia delle Belle Arti di Tirana, dove si è laureato ottenendo il massimo dei voti e lode. Ha studiato dapprima in Italia, presso la Scuola di Musica di Fiesole e all’Accademia Musicale Chigiana di Siena con il maestro P. Farulli ottenendo il diploma di merito, come primo violino del quartetto "Tirana". Il suo perfezionamento prosegue in Olanda con il quartetto " Amadeus ", per poi continuare in Francia dove segue i corsi tenuti dal quartetto " Ysaye " presso l’Accademia Musicale Villecrous , nel festival " Il de France " dove si perfeziona con quartetto " Alban Berg " e in particolare con il maestro V. Erben. In qualità di solista ha suonato in importanti festival e rassegne tra i quali: Festival di " Il de France " (Francia) di "Kelkrade " (Olanda) , di " Ohrid" (Macedonia), di Skopie (Macedonia) di "Dubrovnik" (Croazia ), Toscana delle culture festival (Italia) ecc., presentando un vasto repertorio di concerti per violino e orchestra, per violino e pianoforte e musica da camera. Ha al suo attivo numerosi concerti sia come solista che in gruppi da camera in Italia, Francia, Inghilterra, Svezia, Svizzera, Germania, Japone, Macedonia, Croazia, Albania, Libia, Grecia, Turchia ecc. In qualità di primo violino di spalla, ha lavorato presso L’Orchestra Sinfonica del Teatro dell’Opera di Tirana, L’Orchestra "Des Jeunes de toute Europe" (Fondazione Menuin ) Francia , L’Orchestra Filarmonica di Skopie Macedonia, Filarmonica Arturo Toscanini, United Europe Symphony Orchestra, L’Orchestra da camera di Bologna, L’Orchestra sinfonica D. Alighieri, ecc.
Oltre 20 i cd registrati per etichette discografiche Italiane ed estere. Attualmente primo violino del Quartetto Alborada e primo violino del Quintetto Nu-Ork con il quale ha moltiplicato i suoi contatti con artisti come Lucio Dalla, Beppe D’Onghia, Paolo Fresu, Uri Caine, Roberto Vecchioni, Sheila Jordan, ecc. Ha preso il Primo Premio nel Concorso di musica da camera di Durazzo in Albania e il Premio Speciale della giuria nel Concorso internazionale di quartetti d’archi "Evian" in Francia.
VINCENZO TARONI (Violoncellista)
Si è diplomato al Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze con il M°Franco Rossi. In seguito ha studiato anche con il M°Rocco Filippini, il M°Michael Flaksman e il M°Berln Senovski. Dal 1988 al 1993 ha collaborato con il gruppo "I Solisti Veneti" con il quale ha preso parte a tournees in tutto il mondo ed ha partecipato sia in Italia sia all'Estero a concerti nelle Sale e Teatri più prestigiosi e nell'ambito dei Festival più importanti. Con lo stesso gruppo ha partecipato a numerose registrazioni discografiche e televisive.
Dal 1993 fa parte del complesso "I Filarmonici di Bologna".
Nel 1995 ha collaborato anche con la Camerata Strumentale di Santa Cecilia prendendo parte a due tournees in Sud America (Argentina, Cile, Uruguay) e in Giappone. Dal 1996 fa parte anche del complesso "I Solisti di Bologna" diretti da Rodolfo Bonucci.
Ha collaborato anche con il complesso “I Virtuosi Italiani” con il quale ha preso parte a numerose tournees e registrazioni discografiche. Svolge un’intensa attività cameristica in varie formazioni ed oltre al repertorio classico dal 2006 fa parte del Nu-Ork string quintett col quale svolge tournè e collaborazioni artistiche con importanti cantautori italiani quali: Lucio Dalla, Francesco De Gregori e Roberto Vecchioni. Attualmente è titolare della cattedra di violoncello al conservatorio “B. Maderna” di Cesena.
GIUSEPPE DONNICI (Violista)
Diplomato brillantemente presso il Conservatorio di Musica "G.B.Martini" di Bologna sotto la guida del M° Antonello Farulli, si è perfezionato alla "Scuola di Musica di Fiesole" con il M° Piero Farulli ed il M° Augusto Vismara. Successivamente ha seguito i corsi di alto perfezionamento istituiti dalla "Fondazione A.Toscanini" di Parma, tenuti dal M° Vladimir Mendelssohn. Ha inoltre seguito corsi di Formazione Orchestrale tenuti dal: M° Umberto Benedetti Michelangeli e dai suoi collaboratori, M°Stefano Pagliani, M° Enrico Dindo, M° Danilo Rossi e il M° Ubaldo Fioravanti, ed in seguito i corsi tenuti dal M° Piero Bellugi e dai collaboratori, M° Andrea Tacchi e il M° Pietro Borgonuovo. Per quanto concerne la musica da camera si è perfezionato con il M° Pier Narciso Masi e il M° Giovanni Guglielmo . Per il quartetto con il M° Piero Farulli e il M° Andrea Nannoni . Ha seguito corsi di Prassi Barocca con Lucy van Dael. Ha eseguito in Svariate rassegne, Viola Concerto di Telemann. Collabora con varie Compagini Orchestrali ricoprendo il ruolo di Prima Viola suonando sotto la direzione di alcuni tra i più importanti Maestri del panorama mondiale, R.Muti - B.Bartoletti - D.Renzetti - R.F.De Burgos - Y.Temirkanov - D.Callegari - S.Ranzani – R.Palumbo - D.Garforth - J.L.Cobos - Oliver von Dohnanyi - LÜ Jia - De.Bernard - M.Plasson - R.Barshai - Z.Pesko - M.W.Chung - A.Ceccato – Lorin Maazel tra queste: Orchestra Filarmonica di Torino, Orchestra Filarmonica di Trento, Orchestra da Camera di Bologna, O.F.I-Orchestra Filarmonica Italiana ,Orchestra Sinfonica "A.Toscanini" di Parma, Orchestra, “Filarmonica A.Toscanini”, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Arena di Verona, Teatro S. Carlo di Napoli. Dal 2003 collabora stabilmente, in qualità di I° Viola e Concertino, con l’Orchestra del Teatro Regio di Parma Svolge attività cameristica in Trio con Clarinetto e Pianoforte. Quartetto d'archi, Duo con Pianoforte e Duo con Contrabbasso. Dal 2012 ha avviato intense attività di Duo Violino e Viola con il Violinista Antonio Laganà affrontando sia il repertorio classico per questa formazione, con autori come W.A.Mozart – Michael Haydn – Rolla – Spohr ed autori recenti come Villa Lobos – Collabora con il Pittore Dario Gambarin creando delle Performance di Painting in Action.
Dal 2003 si esibisce con il “NU-ORK String Quintet” (formazione creata dal M° Beppe D’Onghia) a fianco di Lucio Dalla, con il quale viene anche prodotto nel 2005 un DVD live dello spettacolo “Tu Non Mi Basti Mai”, al quale segue un Tour che si è protratto sino al 2012 anno della sua premature scomparsa. Con lo stesso artista seguono collaborazioni per alcuni suoi dischi e spettacoli multimediali. Affianca alla sua attività di musicista quella, di insegnante di: Violino – Viola – Pianoforte – Solfeggio – Musica da camera – Quartetto d’archi, e di ditatta della musica Pop-Rock anche in scuole elementari, medie e materne.
ALESSANDRO BONETTI (violinista)
Si diploma in violino nel 1990 al Conservatorio G. B. Martini di Bologna e già nel 1991 suona come primo violino concertante nell’opera “Pollicino” di H. W. Henze programmata dal Teatro
Comunale di Bologna. Dal 1992 è parte del quartetto “Spazio 900- Nuove Sincronie” col quale si dedica maggiormente alla musica contemporanea e del ‘900 storico. Con questa formazione incide brani di L. De Pablo, S. Pelagatti,G. Taglietti per le case discografiche Ricordi, Stradivarius, Nuove Sincronie. In seguito al risultato ottenuto al concorso indetto dal Teatro Comunale di Bologna nel 1990, collabora con l’ Orchestra dello stesso Teatro prendendo parte a tutte le successive stagioni liricosinfoniche.
Con l’Ensemble Musica nel Buio suona nelle più importanti rassegne cinematografiche e, nel 2000, incide una colonna sonora originale del compositore M. Dalpane per il film “Die berkatze” di E. Lubitch per la Rete Televisiva Tedesca ZDF che ottiene critiche entusiastiche. Nel 2000 suona con l’ensemble “Playground” musiche originali del violinista- compositore Eyvind Kang in occasione di due concerti al teatro Manzoni di Bologna che sono raccolti nel cd “Virginal coordinates” che riscuote grande consenso dalla critica internazionale. Si interessa dei più diversi generi musicali ed è violinista dal 1990 della formazione "Deus ex
machina" con cui effettua diverse tournés in Europa e negli USA e incide 7 cd per le etichette Kaliphonia e Cuneiform. Dal 2003 collabora col celebre gruppo Premiata Forneria Marconi ( PFM ) con cui si esibisce in Italia (Teatro C. Felice di Genova, Arena di Verona, Arena di Porto Recanati, Teatro Rossini di Pesaro, Teatro Counale di Varese, ecc.) e all' estero partecipando a diverse tournées in Messico (2003 e 2007), Canada, Stati Uniti, Guatemala (2007), Giappone (2011 e 2012) e Brasile (2014).
Con il quintetto “Nu-Ork” collabora da anni con diversi artisti quali Lucio Dalla, F. De Gregori, R. Vecchioni. Con quest’ultimo il progetto “IN CANTUS” è stato documentato in un cd live (2010) con lo stesso titolo. Dal 2010 è membro della Classica Orchestra Afrobeat con cui ha partecipato nel 2013 alla trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 “Moby Dick” e al festival di Glastonbury (U.K.).
ALESSANDRO SALONIA (contrabbassista)
Alessandro Salonia nasce a Bologna nel 1992. Consegue, giovanissimo, il diploma di contrabbasso presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna con il M° Farolfi e nel 2012 svolge un anno di tirocinio in qualità di "Maestrino collaboratore". Dal 2007 svolge un'intensa attività concertistica sia in orchestre da camera sia in orchestre sinfoniche, principalmente nel ruolo di primo contrabbasso, partecipando anche a registrazioni discografiche e televisive. Ha eseguito numerosi concerti con i Musici dell'Accademia Filarmonica di Bologna. Nel 2011 ha suonato nell'Orchestra Nazionale dei Conservatori di Musica per un concerto diretto dal M° Piero Bellugi con musiche di Berlioz, Ravel e Grieg. Sempre nel 2011 in Francia, a Toulouse, si esibisce con l’Ensemble Martini e il coro del Collegium Musicum. A Bologna, nello stesso anno, si esibisce nell’esecuzione integrale dei Concerti Brandeburghesi di J.S. Bach con l’Ensemble diretta dal M° Stefano Chiarotti. Nel 2012, in occasione del World Bach-Fest, si esibisce nell'esecuzione del concerto per pianoforte e quintetto d’archi in sol minore di J.S. Bach, con il Martini Ensemble a Firenze, a Palazzo Vecchio, nel salone dei Cinquecento. Ricopre il ruolo di primo contrabbasso in occasione del primo concerto della nascente Orchestra Dalla Classica tenutosi l’1 gennaio 2013 presso il Teatro delle Celebrazioni. Sempre con l’Orchestra Dalla Classica si esibisce, come primo contrabbasso nel concerto dedicato a Lucio Dalla del 4 marzo 2013 in piazza Maggiore, diretto dal M° Beppe D’ Onghia , in diretta su Rai 1.
CLAUDIA D'IPPOLITO (pianista)
Nata nel 1985, si è diplomata in pianoforte nel 2004 al Conservatorio G.B.Martini di Bologna con il massimo dei voti, Lode e Menzione d’onore. Ha conseguito nel 2007 il Diploma Accademico di II livello allo stesso Conservatorio con la votazione di 110 e Lode. Ha studiato con i Maestri Agostini e Barbalat e si è perfezionata presso Accademie internazionali con i Maestri Rattalino, Ballista, Gulyak, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz, Janowski. Ha vinto premi in vari concorsi tra cui il Premio Magone (2004) e Hans Bauer istituito dal Soroptimist International Club di Bologna per il miglior diplomato dell’anno 2003-2004.
Ha tenuto recital solistici e cameristici in vari teatri e sale da concerto in Italia (Bologna, Venezia, Milano, Mantova, Piacenza, Rubiera, Ferrara, Recco, Alassio, Piana Crixia di Savona, Senigallia, Ostra, Cervia, Budrio, Cento, Ischia, Villa Verrucchio…) e all’estero (Germania, Francia e Repubblica Ceca). Nel 2001 e nel 2010 ha partecipato all’esecuzione delle Variazioni Goldberg di Bach al Teatro Comunale di Bologna e all’Auditorium della Chiesa Avventista di Bologna. Nel 2003 e nel 2007 ha eseguito il Concerto op. 15 n. 1 di Beethoven accompagnata dall’Orchestra del Conservatorio “G.B. Martini” a Bologna e nel 2010 ha eseguito il Concerto in fa minore di Chopin nella versione per pianoforte solista e quintetto d’archi nella Biblioteca storica della Basilica di S.Francesco di Bologna. Nel 2011 ha eseguito il Requiem di W.A.Mozart per solisti coro e pianoforte a quattro mani, nella Chiesa di Santa Maria dei Servi con la partecipazione del coro del Teatro Comunale di Bologna. Ha collaborato diverse volte con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e con l’Orchestra Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado. Dal 2013 collabora con la violinista Lavinia Soncini. Svolge tutt’ora un’intensa attività concertistica e didattica.
FLORIANA FRANCHINA (pianista)
Nata a Sant'Agata di Militello (ME) nel 1991. Ha iniziato lo studio del pianoforte e del flauto all'età di nove anni, sotto la guida del padre. Si è diplomata brillantemente con il massimo dei voti e la lode in flauto con il M° Giorgio Zagnoni e in pianoforte con il M°Bruna Bruno presso il Conservatorio "G.B.Martini" di Bologna. E' stata allieva del M° Franco Scala (col pianoforte) e dei M° Glauco Cambursano e Maurizio Valentini (col Flauto) presso L'Accademia "Incontri col maestro" di Imola (BO) e con il M° Bruno Canino presso l'Accadamia UNDA MARIS di Bagheria (PA). Nonostante la sua giovane età è già pervenuta a un livello professionale tale da consentirle di partecipare a numerosi concorsi Nazionali, Europei e Internazionali, premiati con primi premi, borse di studio e concerti, un totale di oltre 90 concorsi. Ha frequentato le Masterclass di pianoforte con i M° Malcom Bilson (me), Hector Moreno (CS), Riccardo Risaliti, Gianluca Cascioli (Baselga di Pine) Trento, corsi annuali di pianoforte con il M° Cristiano Burato(Brindisi), e di Flauto con il M° Salvatore Vella, Raymond Guyot, Philippe Bertnold e Dante Milozzi. E' stata allieva del M°Andrea Oliva presso l'Accademia Nazione di Santa Cecilia a Roma. Attualmente frequenta il corso di alto perfezionamento con il M° Chiara Tonelli presso la Scuola di Musica di Fiesole. Oltre all'attività solistica si dedica anche alle esecuzioni in forma cameristica. Ha collaborato come primo flauto con il Teatro Comunale di Bologna, L'Accademia dell' Orchestra Mozart di Bologna, l' Orchestra dell'Università di Bologna e l' Orchestra Filarmonica di Torino. Affianca all’attività concertistica l’insegnamento di entrambi gli strumenti.

venerdì 28 marzo 2014

TEATRO ALLA SCALA – MILANO – NUOVA STAGIONE CON APPUNTAMENTI A META' PREZZO

E' notizia di questi giorni che il Nuovo Sovrintendente Alexander Pereira ha presentato alle Sezioni Milanesi dei vari Sindacati il Calendario della Stagione di Expo;
il Teatro sarà aperto ogni Sera per accogliere i Milioni di Visitatori attesi in Città per Esposizione Mondiale 2015.

Infatti gli Sconti riguardano una ventina di Titoli d'Opera, Balletti e Concerti.

La Stagione 2015 del teatro alla Scala sarà più allungata.

La vendita dei Biglietti a low-cost sarà un modo per avvicinare al Teatro anche chi non si può permettere le Tariffe intere.
L'apertura della Stagione sarà con il ' Fidelio ' di Beethoven con la regia di Deborah Warner, ultima Opera di D. Barenboim da Direttore Musicale, mentre per l'Inaugurazione di Expo 2015 sarà sul podio R. Chially ( futuro Direttore Musicale ) con ' Turandot '.
Nella Stagione ci saranno dei ritorni come quello di Lorin Maazel, Roberto Alagna, Jonas Kaufmann, Zubin Metha, Juan Diego Florez, Placido Domingo, ecc.

Molti appuntamenti che dovrebbero riempire il Teatro e dovrebbero far ' splendere ' ancor di più il Teatro alla Scala di Milano.

giovedì 27 marzo 2014

CONCERTO – MAXIM MIRONOV – TEATRO ROSETUM

La Stagione Lirica organizzata dall'Associazione ' VoceallOpera ' continua al Teatro Rosetum di Milano, dopo il successo delle prime due Opere in programma: ' Il Barbiere di Siviglia ' e ' Boheme '. Sabato 5 Aprile protagonista assoluto sarà il Tenore russo Maxim Mironov, col Recital : ' Bel Canto Puro '.
Dalla Critica è considerato uno dei più interessanti Tenori rossiniani della sua generazione.
Si è esibito sui più prestigiosi Palcoscenici del Mondo tra i quali: Teatro Real di Madrid ( Spagna ), Festival di Aix en-Provence, Théatre des Champs-Elysées di Parigi ( Francia ), Los Angeles Opera ( USA ), Théatre de la Monnaie di Bruxelles ( Belgio ), Japan Opera Foundation di Tokio ( Giappone ).
In Italia , dopo essere stato lanciato dal Rossini Opera Festival di Pesaro, ha calcato il Palco de La Fenice di Venezia, del Comunale di Bologna, del San Carlo di Napoli, del Massimo di Palermo, del Petruzzelli di Bari e del Festival di Stresa. Ha all'attivo numerose Registrazioni in CD e in DVD. Nel prossimo mese Giugno sarà a Dortmund ( Germania ) in ' Italiana In Algeri ' di Rossini.


Sabato 5 APRILE 2014, Ore 20:30
TEATRO ' ROSETUM ', VIA PISANELLO, 1 - MILANO (M1 GAMBARA)

Recital di canto: ' Bel Canto Puro '
MAXIM MIRONOV
Stagione lirica 2014
VoceAllOpera - Teatro ' Rosetum '

mercoledì 26 marzo 2014

CONCORSO LIRICO INTERNAZIONALE ' ALESSANDRO STRADELLA ' CITTA' DI NEPI 4-6 APRILE 2014


REGOLAMENTO :

ART. 1

Al CONCORSO potranno partecipare Falsettisti, Soprani, Mezzosoprani, Contralti,
Tenori, Baritoni, Bassi, Maggiorenni di qualsiasi Nazionalità senza limite di età.
Il Concorso si articolerà in tre Prove:
ELIMINATORIA, SEMIFINALE e FINALE.
ELIMINATORIA - I Concorrenti dovranno presentare due Brani di cui uno a scelta
del Candidato e l’altro scelto dalla Commissione tra i quattro rimanenti elencati nella
Scheda d’Iscrizione. I Brani dovranno essere tratti da Opere Liriche di Repertorio. La
Commissione si riserva, in qualsiasi momento, di interrompere il concorrente o
decidere di ascoltare un solo brano tra quelli presentati.
SEMIFINALE - I Concorrenti che nella Prova Eliminatoria avranno ottenuto un
giudizio di idoneità, saranno ammessi alla Prova Semifinale e dovranno presentare
due Brani scelti dalla Commissione fra i tre rimasti e non eseguiti nella fase
Eliminatoria. La Commissione, a suo giudizio, potrà richiedere l’Esecuzione di un
solo Brano. I Giudizi di Idoneità nelle Prove Eliminatoria e Semifinale verranno decisi
a maggioranza dalla Commissione Giudicatrice.
FINALE - I concorrenti che nella Prova Semifinale avranno ottenuto un giudizio di
idoneità saranno ammessi alla Prova Finale e dovranno eseguire uno o due brani
scelti dalla Commissione Giudicatrice tra quelli elencati nella scheda di iscrizione.
Nella Prova Finale il giudizio verrà espresso mediante punteggio aritmetico da 6 a
10, risultato dalla media aritmetica dei voti dei singoli commissari. Al termine, sarà
stilata una classifica finale in ordine di punteggio e i premi saranno assegnati
seguendo l’ordine di classifica.
I Vincitori dei primi tre premi di altri Concorsi Lirici Internazionali svoltisi negli anni
2012 e 2013 potranno, presentando richiesta scritta con ADEGUATA DOCUMEN-
TAZIONE, essere ammessi direttamente alla Prova Semifinale.
I brani che i concorrenti (compresi gli ammessi alla Semifinale di Diritto) indicheranno
nella scheda di iscrizione dovranno essere complessivamente cinque. I brani dovranno
essere eseguiti in tonalità e lingua originali.

ART. 2

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ( SCARICARIBLE DAL SITO www.exclusevents.it ) DOVRA' ESSERE COMPILATA ENTRO IL 30 MARZO 2014 :

Per e-mail a: asscultexclusevents@gmail.com, oppure
Per posta ordinaria a: Associazione Culturale “Exclusevents” via Antonio Gramsci
5, 01036 NEPI - VT (Italia) (farà fede il timbro postale).
Nella domanda di partecipazione il concorrente dovrà indicare nome e cognome, luogo e
data di nascita, indirizzo di residenza, recapiti telefonici e indirizzo email, registro di voce,
autore e titolo dei Brani prescelti. Si precisa che la Domanda NON sarà presa in considerazione
qualora, alla data di Scadenza dell’Iscrizione, il Concorrente non abbia fatto pervenire la Scheda
d’Iscrizione con l’Attestazione del pagamento della Tassa d’Iscrizione. Coloro che abbiano
necessità di ottenere il visto per il soggiorno in Italia, dovranno contattare la Segreteria del
Concorso al fine di ottenere prima possibile, la lettera di invito per l’espletamento delle
pratiche burocratiche in patria tramite indirizzo email asscultexclusevents@gmail.com.
Il Concorrente che si presenterà alla Prova Eliminatoria senza aver completato la
domanda, come indicato precedentemente, non sarà ammesso al concorso. In caso
di mancata Partecipazione al Concorso, la Segreteria non è tenuta, in ogni caso, al
rimborso della Quota d’Iscrizione.
La Direzione del Concorso si riserva la possibilità di annullare il Concorso qualora non
venisse raggiunto un numero sufficiente di iscritti. In tal caso, ogni partecipante già
iscritto avente versato la Quota di Iscrizione, verrà rimborsato della cifra versata.

ART. 3
I Concorrenti dovranno allegare alla Domanda di Partecipazione e al Programma di
esecuzione la seguente documentazione:
Fotocopia di un Documento d’Identità che attesti la Data di Nascita e la Residenza,
Codice Fiscale o Fotocopia del tax number del proprio paese;
Curriculum Vitae;
N. 1 Foto Artistica;
Copia dell’avvenuto pagamento della Quota d’Iscrizione di € 60,00 (euro sessanta).
Il Pagamento della Quota di Iscrizione può avvenire attraverso bonifico bancario alle
seguenti coordinate:
Associazione Culturale Exclusevents, via Gramsci 5, 01036 Nepi VT (Italia)
Causale: Iscrizione Concorso Canto Lirico 4-6 aprile 2014
IBAN: IT44Z0539014500000000092249

ART. 4

L’ordine di chiamata alla PROVA ELIMINATORIA sarà in ordine alfabetico; all’inizio
della PROVA ELIMINATORIA si procederà pubblicamente all’estrazione della lettera di
partenza per la PROVA SEMIFINALE, mentre per la PROVA FINALE (in forma di
Concerto nella Serata di Gala) la Commissione Giudicatrice concorderà l’ordine di
esibizione. Sarà premura dei concorrenti informarsi del calendario del concorso sul sito web.
I concorrenti che risulteranno assenti saranno esclusi dal concorso, salvo che il ritardo
non sia comprovato da giustificato motivo e, comunque, entro il termine di svolgimento
della Prova Eliminatoria. Nessun rimborso spese di viaggio, vitto e alloggio sarà
corrisposto ai Concorrenti.

ART. 5

La Commissione Giudicatrice sarà composta da Direttori Artistici, Agenti Lirici, Cantanti
Lirici e Operatori Musicali di Fama Internazionale.
ART. 6
Alla PROVA ELIMINATORIA i Concorrenti dovranno munirsi di Documento di
riconoscimento e copia dei brani da eseguire (per il Pianista dell’Associazione).
ART. 7
I Concorrenti potranno avvalersi della collaborazione dei Pianisti accompagnatori messi
a disposizione dalla Direzione Artistica del Concorso SENZA ALCUN COSTO
AGGIUNTIVO. I Concorrenti potranno presentarsi con un proprio pianista
accompagnatore a proprie spese.
ART. 8
Alla Prova Finale i Concorrenti si esibiranno alla presenza della Commissione
Giudicatrice, della Giuria della Critica e della Giuria Popolare, delle Autorità, di Operatori
Musicali dello Spettacolo e del Pubblico. Al termine della Prova Finale, la Commissione
Giudicatrice proclamerà i Vincitori del Primo Concorso Lirico Internazionale Città di
Nepi Premio ' Alessandro Stradella '.
Il Giudizio della Commissione sarà inappellabile.
I Premi della presente Edizione saranno pubblicati sul Sito Web www.exclusevents.it
 con
apposita comunicazione che s’intenderà parte integrante del presente bando di concorso.
ART. 9
L’Associazione ' Exclusevents ' si riserva il Diritto di riprendere e registrare con Videotape,
Nastro, Cd-Dvd, Film, Internet, Radio e TV le tre fasi del concorso (Eliminatoria, Semifinale
e Finale) senza nulla dovere ai concorrenti a qualsiasi titolo.
La Partecipazione al presente Concorso comporta la liberatoria per lo sfruttamento canoro per un’eventuale diffusione
Radiofonica, Televisiva e via Internet delle esecuzioni effettuate durante tutta la
manifestazione, delle scritture e dei concerti oggetti del premio e non comporta
pagamento di Diritti o compensi di qualsiasi natura per qualunque causa o ragione.
ART. 10
Non si assumono responsabilità di rischi o danni di qualsiasi natura che dovessero
derivare ai concorrenti durante lo svolgersi di tutto il concorso.
ART. 11
La Direzione Artistica e l’Organizzazione del Concorso si riservano la facoltà di
apportare modifiche al presente regolamento qualora ciò si rendesse necessario.
ART. 12
In caso di contestazione è competente il Foro di Viterbo ed è valido il testo del presente
regolamento in Lingua Italiana.
ART. 13
La Presentazione della Domanda implica la totale ed incondizionata accettazione di
tutte le norme contenute nel presente Bando, nonché delle eventuali modifiche previste
dall’art. 11.
ART. 14
A tutti i FINALISTI verrà rilasciato un ' DIPLOMA D’ONORE '; mentre a tutti gli
altri Concorrenti sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione, su richiesta.
ART. 15
Ai sensi del D.lgs. del 30 giugno 2003 n. 196 Codice in materia di protezione dei dati
personali, l’Associazione ' Exclusevents ' informa che i Dati forniti nella Scheda
d’Iscrizione saranno dalla stessa conservati ed utilizzati in modo esclusivo al fine di
inviare informazioni relative all’Associazione che, ai sensi del citato Decreto Legislativo,
il titolare dei dati ha Diritto di conoscere, aggiornare, cancellare e rettificare i suoi Dati
od opporsi al loro utilizzo.
PREMI
1° PREMIO Euro 2.000,00 e Diploma d’Onore
2° PREMIO Euro 1000,00 e Diploma d’Onore
3° PREMIO Euro 500,00 e Diploma d’Onore

PREMI ARTISTICI :

Ai concorrenti più meritevoli verranno segnalati ad Enti, Teatri, Associazioni per scritture
artistiche.
PREMIO Giovane Promessa della Lirica
' PREMIO di Euro 200,00 ' come Borsa di Studio per il Concorrente Under 25 anni
ritenuto dalla Giuria promettente.
PREMIO DEL PUBBLICO
' TARGA ' offerta dall’Associazione Exclusevents al Cantante finalista più gradito dal
pubblico presente alla Serata di Gala della prova finale del 6 Aprile 2014.

Per informazioni:
email: asscultexclusevents@gmail.com

sito web:  www.exclusevents.it