Passa ai contenuti principali

Translate

BON TON DEL MUSICISTA

' SE IL MUSICISTA DEVE SUONARE IN PUBBLICO ( PER ESEMPIO IN TEATRO ) DEVE DARE MOLTA IMPORTANZA A COME SI PRESENTA, ALL'ABITO NERO PRESCRITTO; UNA PICCOLA SVISTA INFATTI PUO' DARE ADITO FACILMENTE A COMMENTI IMBARAZZANTI'

' DOPO I TRE INCHINI DI CIRCOSTANZA ( PRIMA VERSO IL PALCO PRINCIPALE, POI DALL'ALTRA PARTE E INFINE VERSO IL CENTRO ), IL PIANISTA SI METTE A SEDERE, SI TOGLIE I GUANTI BIANCHI, E DA' IL SEGNALE ALL'ORCHESTRA. OGNI ALTRO INDUGIO DEVE ESSERE ACCURATAMENTE EVITATO.
PRIMA DI COMPARIRE, IL MUSICISTA DEVE PREOCCUPARSI CHE LE SUE DITA SIANO PERFETTAMENTE CALDE E SCIOLTE '.

' LA MAGGIOR PARTE DEI GIOVANI ARTISTI NON CONSIDERA A SUFFICIENZA L'IMPORTANZA DELLA PRIMA APPARIZIONE IN PUBBLICO. IL  FUTURO SUCCESSO DELL'ARTISTA DIPENDE DALL'ATTENZIONE CHE E' RIUSCITO A DESTARE SUBITO LA PRIMA VOLTA, DALL'INIZIALE AMMIRAZIONE E SODDISFAZIONE DEL PUBBLICO.
COSI', FRA L'ALTRO, EGLI SI PROCURA IL VANTAGGIO D'ESSERE ASCOLTATO, IN SEGUITO, CON UN'ATTENZIONE GIA' STIMOLATA, COSICCHE' NESSUNA FINEZZA, NESSUN BRANO RIUSCITO PASSERANNO INOSSERVATI [...]
E' NELLA NATURA DELLE COSE CHE UN GRANDE PUBBLICO ETEROGENEO DEBBA ESSER SORPRESO DA QUALCOSA DI NON COMUNE, E IL MEZZO PIU' SICURO - L'UNICO, ANZI - E' IL CONNUBIO DI PERFEZIONE E BUON GUSTO '.

CARL CZERNY

Commenti

Visualizzazioni totali